Google+ Followers

domenica 24 maggio 2015

Incontri e persone...

Ci sono persone che entrano nella vita di qualcuno per amare, persone che entrano per fare del male e per far comprendere all'altro cosa vuol dire la parola "amore".
L'amore è nei confronti prima di tutti di se stessi, non esiste amore senza prima considerare la prima persona che dobbiamo amare siamo proprio noi.
Sia bene inteso che non incito la nascita di nuovi Narcisi, innamorati di se stessi, l'amore non è solo una passione o un sentimento che nasce spontaneamente, è materia e sostanza.
L'amore in generale ci spinge ad essere sempre persone in continuo movimento e in continua crescita.
Oggi avevo proprio voglia di riflettere sulle persone che ho incontrato nella mia vita.
Aveva proprio ragione il filosofo Vico, la vita è ciclica e si ripete, ma noi abbiamo il potere ci fare tesoro delle esperienze passate e riconoscere le esperienze presenti per non commettere le stesse precedenti disattenzioni.
Le amicizie, gli amori, le esperienze in generale sono un ciclo della vita, si possono ripresentare oppure nascere nuovamente sotto nuova forma.
Ci sono cicli che durano per tutta la vita e finiscono naturalmente e cicli che hanno una durata limitata perché ci sono serviti per capire qualcosa di veloce e fugace.
A volte è difficile chiudere esperienze se non si è pronti a farlo, ma anche questo è amore, anche questo fa parte del ciclo naturale delle cose.
Altre volte invece ci sono cicli che non si chiudono mai ed è giusto così, perché allietarci la vita è davvero un'azione amorevole :-)

Dopo queste riflessioni filosofiche e malinconiche posso chiudere il mio post di oggi.

Un abbraccio a tutti i lettori e non :-)

Giulia