Google+ Followers

domenica 17 maggio 2015

La famiglia "quasi" perfetta..

Pochi minuti fa mi sono imbattuta in un articolo, non cito la fonte, ma vi dico solo che prima di capire qual era ho dovuto leggere gran parte dell'articolo.
Si parlava di legge 194 e di legge 40.
Recentemente la Corte Costituzionale basandosi su un evento realmente accaduto, ha stabilito che in caso di coppie portatrici di patologie trasmissibili al feto, è possibile applicare l'analisi pre-impianto per chi decide di avere un bimbo attraverso la fecondazione assistita. 
Si è urlato al desiderio di "perfezione" dei propri figli, si è urlato al desiderio di avere a tutti i costi un figlio, ma ciò che nasce spontaneo è: chi desidera davvero avere un figlio, non può adottarlo perché la burocrazia è impossibile e le risorse economiche non sono per tutti, non può averlo per le classiche vie, la fecondazione assistita sarebbe l'unica via, ma con i paletti che tutti conoscono. 
Pertanto se la famiglia è un diritto come molti millantano, una coppia che vuole avere questo diritto cosa deve fare?
La risposta arriva solo dalle coscienze di ognuno.