Google+ Followers

sabato 9 maggio 2015

Salone del libro..


Fra pochi giorni ci sarà il nuovo Salone del Libro di Torino. Non ho mai avuto l'onore di potervi partecipare, un giorno vorrei presentare il mio romanzo, spero presto, è stato troppo spesso e per troppo tempo nel cassetto. Forse le ragnatele che ci sono su mi suggeriscono che devo fare qualcosa?
Scherzi a parte, per la prima volta ho avuto il piacere di poter fare una mini recensione per il libro di uno scrittore che mi piace tanto, ma forse non dovrei dirlo potrei risultare di parte.
Il libro si chiama La Gioia ha i piedi scalzi. La mia piccola ed umile recensione sarà inserita nella presentazione, l'autore spero ne sarà contento, spero possa apprezzare parole vere e scritte anche con il cuore.
Non è semplice scrivere pensieri e parole su un libro non proprio, ne si deve conoscere la storia, il contenuto e non solo, anche l'anima dello scrittore che ci ha messo impegno e dedizione.
Ogni scrittore considera il proprio libro come un figlio, e come tutti i genitori fa fatica a lasciarlo andare.
La gioia ha i piedi scalzi, parla da se, mi ha sempre dato l'idea di libertà e serenità, senza freni e senza limiti.
Spero di avervi almeno un pochino incuriosito e spero che il mio pensiero possa raggiungere molte persone. In fondo il blog come ho già detto in un altro post è un lungo diario da condividere.

Giulia