Google+ Followers

giovedì 28 maggio 2015

Teatro e palco scenico

E' da questo inverno che non metto piede sul palco per recitare, ma come ho fatto?
Non lo so, ma ora è arrivato il momento di ricominciare!
Mi manca veramente tanto quella sensazione di adrenalina mista a pentimento mista a felicità per fare qualcosa che aspetti di fare da tempo.
Ricordo la prima volta che ho avuto il piacere di farlo, avevo paura di dimenticare tutto, di non essere all'altezza, di fare la cosa sbagliata. Ero così tesa che il mio corpo ha eseguito ogni movimento che gli ho comandato, forse aveva paura di sbagliare anche lui?
So che sembra strano ma in teatro il corpo è davvero una componente fondamentale, oltre al personaggio che protegge sempre l'attore!
Ricordo anche che non ci volevo assolutamente salire, ma poi qualcuno di molto saggio mi ha detto: "Non dire così, la prima volta che ci sali poi non vuoi più scendere"
E' stato così, non ho più smesso di amare il teatro non ho più smesso di recitare.
Tempo al tempo e il palco mi riaccoglierà.

Vi aspetto tutti!


Giulia