Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2015

Un'altra piccola recensione :-)

Immagine
IL SEGRETO DEGLI ANGELI Di Camilla Läckberg Recensione a cura di Giulia De Nuccio
Da sempre sono appassionata di gialli, in particolare quelli scandinavi. Ho sempre avuto un debole per i paesi nordici e mi sono ripromessa di fare almeno un viaggio in quei luoghi. Questo desiderio alla fine l’ho realizzato, sono stata a Malmö nel sud della Svezia. Ho sempre ammirato la precisione chirurgica con la quale gli scrittori scandinavi scrivono i loro romanzi. Visitando una città come Malmö ho capito e visionato i paesaggi che spesso ho solo immaginato leggendo i romanzi. Questa volta vorrei parlarvi dell’ultima fatica della scrittrice Camilla Läckberg pubblicata in Italia da Marsilio Editore, “Il segreto degli angeli”. (Titolo originale: Änglamakerskan)
CamillaLäckberg descrive le avventure di Erica Falck, che ha sempre un ruolo più predominante nelle sue storie, e Patrik Hedström ispettore di polizia e suo marito. E’ un libro scorrevole, attuale e molto intrigante.
Trama: Decisa a cominciare una n…

Parole e tante emozioni..

Immagine
Lo so non sono ancora arrivata a 4000, ma come non mostrare stupore davanti a tutte queste visualizzazioni?! Un  mio articolo ha avuto 132 visualizzazioni in un sol giorno! Credo non sia dovuto solo al mio stile di scrittura, ma anche al soggetto che ho scelto, tuttavia sono felice che 132 persone abbiano voluto spendere qualche secondo o minuto del proprio tempo per leggere il mio articolo.
Sono orgogliosa della mia piccola creazione che spero possa crescere ancora di più rispetto ad ora!
La strada è ancora lunga, ma grazie a chi ha voglia di leggere le mie parole, a chi sbircia e basta a chi è scettico e magari un giorno sarà incuriosito!

Grazie davvero di tutto!

La vostra blogger

Giulia

Qualcosa da leggere e guardare..

Immagine
Questa recensione ho deciso di dedicarla a due disegnatori/sceneggiatori speciali che ho avuto l’onore di conoscere personalmente qualche tempo fa. Quando li ho incontrati per la prima volta e ci ho parlato ho pensato: “Due artisti semplici, eclettici, ma che la pensano come me! Due professionisti, quelli veri!” Ho quindi letto i loro fumetti (editi da Dentiblu) ho iniziato dal primo:  “Non tutte vogliono essere Marilyn”. Sono sicura che adesso avete capito di chi si tratta.. esatto! Simona Zulian (Felinia)e Andrea Ribaudo (Ribosio), insieme sono gli Sketch&Breakfast. Da quel momento quel fumetto è stato il primo di tre esilaranti storie, “Sopravvivere al proprio gatto umano” e “Bulle e Pupi”. Nel primo “Non tutte vogliono essere Marilyn” la protagonista è una ragazza che va controtendenza, non vuole entrare nei cliché delle donne che devono per forza essere attraenti fisicamente per poter piacere. Rifiuta lo stereotipo della donna alta bionda e snella, insomma omologata. Alla …

Una piccola recensione../A little reviews..

Immagine
LA PRINCIPESSA DI GHIACCIO – FUMETTO
Di Léonie Bischoff e Oliver Bocquet e Camilla Laeckberg Edito da Rizzoli Lizard
A cura di Giulia De Nuccio



Qualche tempo fa, girovagando per una nota libreria della mia città, mi sono imbattuta in un piccolo cammeo, qualcosa che non mi sarei aspettata di trovare.
Ebbene mi riferisco al fumetto tratto dal celebre romanzo “La principessa di Ghiaccio” di Camilla Laeckberg.
E’ un romanzo molto conosciuto la cui trama è piuttosto intricata, ma molto scorrevole e accattivante.
Trama: Dopo la morte dei suoi genitori in un incidente stradale, la protagonista femminile, Erika Falck, una scrittrice di discreto successo, torna a casa in una nota località turistica svedese. Torna proprio nella casa della sua infanzia. Qui scopre accidentalmente il cadavere della sua migliore amica Alex. Quello che all’ inizio sembra un suicidio, si rivelerà un omicidio dettato da vecchie storie che torneranno a galla e rischieranno di sconvolgere l’equilibrio della cittadina. Erika …

Una chicca..

Immagine
Era la notte di Halloween, le streghe girovagavano per i boschi, in angoli alberati a loro conosciuti, quando ad un tratto, la volpe, saltò fuori dal buco, le spaventò,ma nulla avrebbe atterrato quelle vecchiette esperte, che in un istante, con i loro potenti incantesimi, fulminarono la volpe, lasciando solamente un mucchietto di cenere, rossa.




Che ne dite? 
Piccolo ma intenso!
Grazie per la lettura!
La vostra blogger!

Giulia