Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2016

Articolo - Recensione “C’è un libro abbandonato...” Gruppo

Immagine
Qualche giorno fa ho ricevuto una proposta di fare un articolo su qualcosa di molto particolare e carino. Un’amica di vecchia data mi informa che è stato creato un gruppo su Facebook, che in meno di un mese ha raggiunto più di 5000 iscritti. 
Come si chiama il gruppo? 
Non volete scoprirlo? E va bene ve lo dico io:

“C’è un libro abbandonato...”


Per i più affezionati, non si tratta di abbandondare un libro a se stesso, semplicemente lo si deve lasciare in un punto a proprio piacimento con un piccolo messaggio. Qualcuno penserebbe che si tratta della classica catena di Sant’Antonio, ma non è così! Trovo che sia un’inziativa alquanto bizzarra e divertente che dimostra una cosa molto bella: si può donare a scatola chiusa! Nessuno saprà mai chi ha trovato questo oggetto prezioso o cosa ne penserà, ma a sua volta un altro libro verrà donato e trovato. In fondo è come ricevere un regalo inaspettato. Per chi volesse partecipare qui di seguito lascio il testo da mettere all’interno del libro che v…

Eventi 14 maggio Milano Anime Expo e 15 maggio 2016 Abbazia di Chiaravalle

Immagine
Eventi 14 maggio Milano Anime Expo 15 maggio 2016 Abbazia di Chiaravalle (Recensione di Giulia De Nuccio)

Nel peregrinare tra fumetti e arte i disognatori si sono imbattuti in due eventi. Uno a Busto Arsizio il 14 maggio 2016 Milano Anime Expo e  l’altro il 15 maggio 2016 a Milano all'Abbazia di Chiaravalle, ma andiamo per ordine! Il 14 maggio io e Davide (due dei disognatori) abbiamo deciso di andare a visitare la fiera del fumetto e del gioco presso Malpensa Fiere. Siamo arrivati all'incirca un'ora dopo l’apertura e le persone presenti erano già notevoli, così abbiamo vissuto la prima disavventura in stile disognatori, il parcheggio! Risultato? Abbiamo parcheggiato molto lontano e dovuto attraversare una rotonda a piedi districandoci tra auto impazzite! Per fortuna siamo sopravvissuti! J Insieme alla fiera del fumetto è stata anche allestita quella dell’elettronica. Tuttavia da buoni artisti ci siamo dedicati soprattutto ai fumetti!

Quest’anno il padiglione era solo uno e co…

Recensione: Pelle di parole – di Angela Gagliano (scrittrice) Fabio Cicolani (illustratore)

Immagine
Pelle di parole – di Angela Gagliano (scrittrice) Fabio Cicolani (illustratore) Recensione a cura di Giulia De Nuccio

Esattamente un anno fa una ragazzina di un gruppo letterario su Facebook, ha chiesto in generale se qualcuno avesse voglia di leggere il suo racconto gratuitamente solo per avere un’opinione. Ricordo di aver colto l’opportunità subito, ancora non lo sapevo, ma quella è stata la mia prima recensione in assoluto. Adesso con il mio blog ne ho fatte molte e molte altre, come questa!

Trama: Due ragazze, innamorate e sole.  La vita di Elisa e della sua compagna è segnata da un passato che continua a tormentarle in silenzio. Decidono di combattere, di vivere insieme, di amarsi come tutte le persone desiderano, ma c’è qualcosa di oscuro e impercettibilmente sottile che piano piano rosicchia il loro già precario equilibrio.
Ho letto due volte questo racconto, non perché non mi fosse chiaro, ma per puro caso, ancora non sapevo che le recensioni sarebbero state uno dei miei linguagg…

Recensione romanzo "Fidati di me" di Monica Gabellini (gruppo Self Publishing Italia SPI)

Immagine
“ FIDATI DI ME ” di Monica Gabellini (recensione a cura di Giulia De Nuccio)

E’ la prima volta che mi capita di recensire un libro auto-pubblicato di una scrittrice esordiente. Non è affatto un compito semplice, ma io cercherò di farlo diventare tale. Spesso si hanno dei pregiudizi sugli scrittori che decidono di auto-pubblicarsi e che non sono famosi, ma è proprio lì che si possono scovare delle idee assolutamente non da sottovalutare. Di chi sto parlando? Ve lo svelo subito! Il romanzo si chiama “Fidati di me” di Monica Gabellini, scrittrice che secondo me non ha nulla da invidiare ad una "Alessia Gazzola" nota autrice di origine siciliana che scrive romanzi gialli/rosa. Lo stile è davvero piacevole ed interessante (piccolo anticipo). :-)


Questa possibilità mi è stata data dall'iniziativa di un gruppo Facebook che si chiama Self Publishing Italia (SPI) e per questo li ringrazio tanto!
Trama.
La vita non è stata tenera con i due protagonisti, Giorgia e Daniele. Lei, ancora adol…