Google+ Followers

mercoledì 6 luglio 2016

Resoconto gita artistica disognatori :-)

E’ passato qualche giorno dall’ultima recensione, ma i disognatori, Davide ed io (Giulia), hanno pensato di fare una mini vacanza lavoro, qualche giorno fuori dai network, ma dentro paesi sconosciuti e affascinanti.
Abbiamo deciso di andare a trovare vecchi amici sperando di incontrarne di nuovi. L’obiettivo è stato centrato!
Siamo partiti da casa e abbiamo fatto tappa ad Acqui Terme, che cittadina strana! D’inverno suggestiva, con una fitta nebbia mentre d’estate è piena di calore, gente, rumori e odore di cloro, forse può apparire meno interessante, ma sempre accogliente.
Libro accalappiato alla Cibrario!
Ci siamo fiondati nell’intramontabile “Libreria Cibrario”, nella piazza della bollente (una fontana benefica con acqua a gradazione altissima), un luogo pieno di libri illustrati, fumetti, romanzi e amore per la cultura. Entrare in quella libreria ci ha fatto capire cosa davvero vogliamo fare nella vita, cos’è l’amore per l’arte e la collaborazione tra artisti e ovviamente abbiamo acquistato un paio di libri molto interessanti!

Poi è stata la volta di un pochino di relax e siamo tornati in un posto piccolo, antico, dove abita un’amica di vecchia data. Un’amica che ci accoglie sempre con grande entusiasmo in un paese dove tutto sembra tornato indietro di tanti anni, dove i bambini giocano a rincorrersi e con un vecchio pallone fanno infinite partite di calcio.
Ma il riposo è durato poco, perché il giorno dopo una piccola casa editrice ci aspettava per un appuntamento di lavoro. Volete sapere com’è andata? Mi dispiace, ma dovrete aspettare ancora un po’!

Infine, ultimo ma non per ultimo, siamo andati ad un evento piccolo ed interessante: “Spino Comics 2° edizione a Paesana”. Per arrivare in questo paese di montagna siamo passati dalle mitiche ed affascinanti langhe. Come poteva non essere accogliente Paesana? Appena arrivati abbiamo cercato subito il caratteristico e simpatico “Bar Gino”! Come lo abbiamo conosciuto? La rete offre tante opportunità, guardate il simpatico video che il proprietario ha pubblicato, vi verrà voglia di bere un caffè o gustare uno sfizioso aperitivo. Qui trovate la pagina facebook:


Abbiamo fatto un piccolo giro e notato che nonostante la fiera fosse piccolina, era ben organizzata. Un palco accoglieva una band musicale che ha cantato le varie sigle dei cartoni animati, ogni stand aveva un tendone o gazebo per potersi proteggere dagli agenti atmosferici e godere di un pochino di ombra vista la giornata assolata.
Sono stati organizzati anche work shop ed interviste, non ai soliti youtuber, ma al titolare della Vertical Green Production, azienda locale che si è occupata della parte video promozionale della fiera. Era presente anche lo stand dell' associazione "Manfont" creata da un gruppo di ex allievi della "Scuola Internazionale di Comics" di Torino, dove abbiamo acquistato due fumetti molto carini realizzati proprio dagli ex alunni di questa scuola, dei veri e propri autori professionisti, a mio parere dei talenti molto promettenti!

Disegno stupendo: un omaggio alla nostra mascotte Daisy!
Abbiamo incontrato anche la simpatica e gentile mangaka italiana Federica Di Meo, acquistato i suoi libri e conquistato un suo grazioso e gradito disegno creato appositamente per l’occasione!

E adesso arriva una bella sorpresa: il disogantore Davide Poli ha deciso di partecipare alla gara di disegno prevista all’interno dello Spino Comics. Consisteva in una sfida a tempo, divisa in tre turni, ad ogni turno il partecipante doveva comporre un disegno completo con tema a sorpresa.

Tanto tanto materiale in regalo!
Dopo tanta fatica e tensione, la gara finisce e per qualche ora ci invade un pochino di suspense! Cerchiamo informazioni sui vincitori e potete immaginare la nostra felicità quando ci comunicano che il disognatore Davide Poli è arrivato terzo!

Beh quale modo migliore per concludere una gita così fruttuosa?
Ringraziamo tantissimo l'associazione "Cosandplay Actions" per l'opportunità!

Insomma tante persone conosciute e sconosciute ci hanno accolto e ospitato, abbiamo scoperto un Piemonte aperto al turismo e pieno di zone magnifiche.

Grazie per aver letto ancora l’articolo di Parole in scatola e per seguire le vicende dei disognatori.

Non mi resta che farvi un saluto “spinoso”!

La vostra blogger,

Giulia